Il sito si avvale dell'utilizzo dei cookie per finalità legate al funzionamento di alcuni servizi come riportato nella sezione cookie privacy policy.
Navigando il nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. ACCETTO - COOKIE PRIVACY POLICY
Link Sponsorizzati

Advs


Robert Fulton Tanner - Edgar Lee Masters

Poesia Robert Fulton Tanner di Edgar Lee Masters Se un uomo potesse mordere la mano gigan...

In ordine per Autore
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

In ordine per Titolo
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ


Robert Fulton Tanner (Edgar Lee Masters)


Se un uomo potesse mordere la mano gigante
che lo afferra e distrugge,
come io fui morso da un topo
mentre spiegavo il funzionamento della trappola patentata,
nel mio magazzino, quel giorno.
Ma un uomo non può mai vendicarsi
di quell’orco mostruoso che è la Vita.
Voi entrate nella stanza — vale a dire nascete;
e poi dovete vivere — rodervi l’anima.
Aha! L’esca che voi bramate è in vista:
una donna ricca che vorreste sposare,
prestigio, posizione, o potenza nel mondo.
Ma c’è da lavorare e da vincere ostacoli —
oh, sì! le bacchette che sbarrano l’esca.
Alla fine ci siete — ma si sente un passo:
l’orco, la Vita, è entrato
(stava aspettando e ha udito la molla scattare)
per guardarvi mordicchiare il formaggio stupendo,
e fissarvi coi suoi occhi ardenti,
e accigliarsi e ridere, beffarvi e ingiuriarvi,
mentre correte su e giù per la trappola.
Finché la vostra angoscia lo secca.

Commenta

PubblicitÀ




Pubblicità

Statistiche
Data: 03/07/20
Ora: 09:44:10
Ip: 3.235.62.151
Utenti On Line: 19










W3Csites.com Valid CSS! Valid HTML 4.01! Powered by DB Mysql! Powered by Php! Powered by Apache!

Risorse Gratuite. Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti sul sito.
Risorse Gratuite © 2004 - 2020. Leggi Disclaimer - Cookie Privacy Policy - Contatti