Il sito si avvale dell'utilizzo dei cookie per finalità legate al funzionamento di alcuni servizi come riportato nella sezione cookie privacy policy.
Navigando il nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. ACCETTO - COOKIE PRIVACY POLICY
Link Sponsorizzati

Advs


La scoperta dell'America (XXXVIII) - Cesare Pascarella

Poesia La scoperta dell'America (XXXVIII) di Cesare Pascarella Ma perché? Perché lì nun c'è impostura, ...

In ordine per Autore
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

In ordine per Titolo
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ


La scoperta dell'America (XXXVIII) (Cesare Pascarella)


Ma perché? Perché lì nun c'è impostura,
Ché lì, quanno er servaggio è innamorato,
Che lui decide de cambià de stato,
Lo cambia co' la legge de natura.

Invece qui... le carte, la scrittura,
Er municipio, er sindico, er curato...,
Er matrimonio l'hanno congegnato
Che quanno lo vòi fà mette pavura.

E dove lassi poi l'antri pasticci
Der notaro? La dote, er patrimonio...
Si invece nun ce fossero st'impicci

Che te credi che ce se penserebbe?
Si ar monno nun ce fosse er matrimonio,
Ma sai si quanta gente sposerebbe!

Commenta

PubblicitÀ



Poesie Correlate


Pubblicità

Statistiche
Data: 23/08/19
Ora: 01:11:35
Ip: 35.173.234.237
Utenti On Line: 20










W3Csites.com Valid CSS! Valid HTML 4.01! Powered by DB Mysql! Powered by Php! Powered by Apache!

Risorse Gratuite. Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti sul sito.
Risorse Gratuite © 2004 - 2019. Leggi Disclaimer - Cookie Privacy Policy - Contatti