Il sito si avvale dell'utilizzo dei cookie per finalità legate al funzionamento di alcuni servizi come riportato nella sezione cookie privacy policy.
Navigando il nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. ACCETTO - COOKIE PRIVACY POLICY
Link Sponsorizzati

Advs


La scoperta dell'America (XXII) - Cesare Pascarella

Poesia La scoperta dell'America (XXII) di Cesare Pascarella Ma lui che, quanto sia, già c'era avvezz...

In ordine per Autore
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

In ordine per Titolo
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ


La scoperta dell'America (XXII) (Cesare Pascarella)


Ma lui che, quanto sia, già c'era avvezzo
A parlà pe convince le persone,
Je fece, dice: - Annamo co' le bone,
Venite qua, spaccamo er male in mezzo.

È vero, si, se tribola da un pezzo;
Percui, per arisorve sta quistione
Non c'è antro che fà 'na convenzione
Che a me me pare sia l'unico mezzo;

Che noi p'antri du' giorni annamo avanti,
E poi si proprio proprio nun c'è gnente
Se ritrocede indietro tutti quanti.

Ve capacita? Quelli ce pensorno;
Be', dice, sò du' giorni solamente...
Be', je fecero: annamo! e seguitorno.

Commenta

PubblicitÀ



Poesie Correlate


Pubblicità

Statistiche
Data: 23/08/19
Ora: 01:17:33
Ip: 35.173.234.237
Utenti On Line: 22










W3Csites.com Valid CSS! Valid HTML 4.01! Powered by DB Mysql! Powered by Php! Powered by Apache!

Risorse Gratuite. Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti sul sito.
Risorse Gratuite © 2004 - 2019. Leggi Disclaimer - Cookie Privacy Policy - Contatti